sabato 22 dicembre 2007

Buon Natale

Certamente lasciare il Buon Natale, in questo periodo è un atto gentile e anche di estrema cortesia.
Dar par mio faccio anche un regalo ai gentili e rari lettori in modo che questo tempo di vacanze non passi del tutto inosservato.
Un periodo , questo, in cui ci sentiamo così magnanimi, così buoni e pieni di grandi sentimenti, che sembriamo tutti samaritani, ma proprio tutti.
Sembriamo tutti delle bambole o dei bambolotti.
A piu' non posso spariamo come rafiche di mitra "Buon Natale" "Buone Feste", "Periodo Sereno in famiglia" e tante altre falsità cui non diamo neanche il minimo peso,e che abbiam sognato nei nostri incubi notturni, quando l'ansia ci assale sulla insolvibilità della nostra ben amata carta di credito, oramai ridotta all'osso per le innumerevoli strisciate...!!!.
Orbene, non avendo il becco di un quattrino e volendo comunque fare un ambito regalo a quanti possano incorrere dalle mie parti , porgo un pensiero come regalo e che, magari, farà storcere il naso e anche dare una sorta di fastidio, come quelle mosche che non la smettono di ronzare attorno.
Ma finitela e finiamola una buona volta di fare i soliti ipocriti qualunquisti e populisti (due parole che vanno molto di moda in questo periodo...ne approfitto anch'io).
Ma finitela , dicevo, finitela di fare i finti moralisti , gli artefici di una battaglia e di una guerra sbandierata all'immoralità, e toglietevi i panni luccicanti della vittoria della moratoria accettata finalmente (!!!) contro la pena di morte.
Toglietevi dalla faccia quel sorrisetto compiaciuto come se aveste vinto una corsa mondiale a cronometro .
Sorridiamo col lato sinistro al nostro concetto di moralità e sorridiamo col lato destro mentre sovvenzioniamo sempre con le nostre amate carte (di credito!!!) il piu' grande sostenitore ed esecutore mondiale della pena di morte.
Volete sul serio combattre la barbarie e l' inciviltà della mancanza di rispetto della vita umana???
Volete sul serio far qualcosa, oltre il sorrisetto di circostanza???
Allora uscite immediatamente dai luoghi che amate tanto e che si chiamano SUPERMERCATI, IPERCOOP, MEDIAWORLD, UNIEURO , TRONY, LINDL , uscite immediatamente abbandonando tutto cio' che avete in mano. E se proprio volete far qualcosa di serio da uomini e non da fantocci , andate nelle vostre amate case e buttate dal balcone tutto cio' che in esse è contenuto.
Poi continuando ad essere volenterosi , e ben intenzionati, andiamo tutti quanti (magari a casa , dato che per ora son tutti in vacanza!) dai nostri rispettabilisssimi manager aziendali e buttiamogli in faccia le nostre indiscutibili e immediate dimissioni, da queste aziende che per guadagno becero non si peritano di stringere accordi commerciali con tale paese.
Dai forza, vogliamo davvero combattere una battaglia civile ? per un valore universale quale è la "vita" ???? Allora questo dobbiamo fare , e non chiacchere o firme di documenti e protocolli che valgono come la carta igienica che (spero) tutti abbiamo in bagno.
Perchè possiamo anche sorridere, e fare finta di essere anime innocenti , e candidi, alti moralisti e pieni dei nostri indiscutibili valori di esseri occidentali CIVILI, ma non possiamo fare finta di niente quando cio' che indossiamo, che compriamo tutti i giorni, cio' che mangiamo, cio' che aneliamo comprare per il nostro magico Natale, cio' che desideriamo regalare, cio' che abbiamo nelle tasche, cio' che abbiamo in cucina, nel letto, nel bagno, e ovunque voi siate , proviene da quel fantastico paese che si chiama CINA.
Si..., possiamo sorridere ed entusiasmarci perchè la moratoria è stata firmata, ma i carnefici delle oltre 5000 vittime annuali condannate a morte (innocenti o colpevoli) siamo anche noi.
Noi civili che facciamo affari ( del resto si sà..l'interesse economico innanzi tutto!) , compriamo e desideriamo oramai solo MADE in CHINA.

E ora ponetevi a guardare il Vostro fantastico alberello di Natale, e anche le luci sul balcone, poi concentratevi su quella minuscola etichetta....e leggete bene .....Made in China.

Ora sedetevi e sentitevi soddisfatti perchè la moratoria contro la pena di morte è stata approvata.

Auguri.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Condivido appieno il tuo pensiero!!!
Ma le masse non vanno mosse solo per raccogliere firme, ma vanno anche educate a ragionare e a camminare con le proprie gambe. Giustissimo condannare Caino, ma anche giusto sapere o meglio non ignorare che siamo anche dei Caini.

Sinceramente Sereno Natale!!!!

md

nartek ha detto...

le masse non hanno mai avuto anima...e chi spera nelle masse è solo un fallito.
Le masse seguono...non sanno fare altro.
L'educazione lasciamola alle sedi opportune.
La vita è tutt'altra cosa.
La coscienza ancor di piu'.
Per quanto riguarda Caino e Abele è solo la vista di un cristiano....ma come sempre è parzialissima...!!!!
E inoltre piena di trabocchetti e insegnamenti taciuti, come ogni buon cristiano insegna : bada a cio' che dico e non a cio' che faccio.....bell'insegnamento!!!